Logo

Blog

Condividi:

Le perle di vetro veneziane

30 Marzo 2021


La magia delle perle di vetro Veneziane, patrimonio dell'UNESCO da Dicembre 2020.

"Per Creare una perla la perlera prepara in precedenza tutti gli strumenti che poi serviranno per creare la decorazione. Tra questi i filamenti sottili di vetro colorato che vengono chiamati “vette” e che lei personalmente tira con l’aiuto di una bacchetta di rame. Il procedimento per creare una perla è delicato e complesso, e la perla deve essere iniziata e completata in un unico momento ( e sempre sotto la fiamma) che può durare dai pochi minuti ai 15-20 minuti per perle più complesse ed è fondamentale che lei abbia tutto pronto e alla portata di mano. Ovviamente terminate le decorazioni le vette diventano troppo corte ed inutilizzabili così come le canne di vetro. E anche le bacchette di rame su cui la perlera fonde il vetro per creare la perla si accorciano ovviamente con la produzione e accorciandosi diventano troppo corte per poter essere tenute dalla mano della sua mano. Più di un decennio fa il rame diventato inutilizzabile veniva riconsegnato (con un minimo compenso) alla ditta che ci forniva del rame stesso in modo da essere riciclato. Oggi non è più possibile .
Inoltre nel nostro lavoro ogni giorno si accumulano un certo numero di perle che in fase di raffreddamento si rompono, implodono, si scheggiano o non sono perfette come dovrebbero e perciò non possono essere vendute. Il nostro laboratorio è da sempre molto attento al riciclo e al riutilizzo dei materiali di scarto. Materiali che, attraverso il recupero e collaborazioni speciali, trovano spazio a nuove forme espressive dove nascono opere d'arte."
( Renata Ferrari La Perla Veneziana )

Grazie infinite.

Nelle mie opere il riciclo di queste meraviglie.